Se nel guazzabuglio di opere che verranno pubblicate cent’anni dopo la mia morte, io avessi facoltà di scegliere un libro, sapete quale prenderei?…

In questa biblioteca del futuro io prenderei, no, un romanzo, nè un libro di storia….

Semplicemente, amico mio, prenderei un giornale di moda, per sapere come si vestiranno le donne un secolo dopo il mio trapasso. E tali vesti mi darebbero sull’umanità futura più informazioni che tutti i filosofi, i romanzieri, i predicatori e gli scenziati messi insieme!

Anatole France (Premio Nobel per la Letteratura 1921)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profiazione di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi